I RICOCCHINI: Lei è la cometa… e io il pasticcione.

Quando ho letto di questa raccolta … mi sono innamorata… ho scaricato il bannerino e l’ho messo lì in attesa di trovare il pomeriggio giusto per giocare con Francy in cucina… da lì ad oggi abbiamo passato trasferte al mare coi nonni e varicelle, ma oggi era il venerdì perfetto. Dico, “Francy, cuciniamo una cosa speciale per aiutare dei bimbi che hanno delle malattie un po’ bruttine” e lui dice… (ovviamente) “certo mamma!! lecco il mestolo poi?!”
mi pare chiaro a questo punto che questo è il mio contributo per la raccolta SPECIALE
“Dunque Fra, oggi cucini proprio tu… guardiamo che ha comprato mamma… e tu inventi!” giusto qualche minuto, per capire come muoversi… per stabilire che non si accende il forno perchè fuori fa caldo… per constatare che… per fortuna mamma ha comprato la ricotta… ed è deciso…
“Mamma, facciamo gli animalini con la ricotta e le smarties!!”
“Ok, perfetto, te la senti di scrivere la ricetta?”
(ho scoperto che il mio pulcino ha imparato a scrivere senza dirmelo… sant’asilo da Rendola!!)
“Maccertooo mamma… tu m’aiuti eh”
e si parte… piu’ o meno improvvisando, ma diligentemente pesando e appuntando!!!
I RICOCCHINI
Ingredienti
100 g. di Biscotti frollini
50 g. di Uveta Uvetta (senti quanto pesa la t!?)
250 g. di Ricot..ta (mamma pesa la t… pesa in tutte la t!!)
2 cucchiai (abbondanti) di zucchero (che qua siam golosi)
Cocco disidratato per “rotolarci” gli animalini
smarties e chiodi di garofano per decorare
Procedimento
sbriciola i biscotti in una terrina (non mangiarli Fra, sbriciolali!), aggiungi l’uvetta lo zucchero e la ricotta…. e adesso gira bene bene… (non mangiare Fra, girare!!) … adesso con un cucchiaino, prendi il composto e mettilo nel cocco che abbiamo messo sul piattino e rotolalo bene per ricoprirlo tutto (noo non mangiare Fra… rotolareee!! … ok basta… questi bastano… smetti… bastanooo… no nooo… basta amore… ne hai dimezzata la dose cosi’… ti chiamo dopo amore… li metto in frigo… bastaaaaa)
… ok lasciare che il vostro bambino abbia quantomeno digerito la quantità ingerità, nel frattempo le “polpettine” si saranno indurite in frigo…
Francy vieniii che adesso gli diamo una faccia!!
Lasciare che il vostro bambino dia sfogo alla fantasia con gli smarties (Fra … ho detto fantasiaaa… se li mangi non bastano per fare le pinne al pesce!!!)
… dai mamma… che ho fatto anche il maialino!!!

Rispondi a Glu.fri cosas varias sin gluten Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>