Meglio di un’aspirina! Torta di mele e carote con crema densa di arancia mela e carota

Stanotte, gran raffreddore, sapevatelo! Roba che …  “Non bastava l’allergiaaaa??? Ci voleva anche il raffreddoreeee???ETCIU!” per gran parte della notatta… (e non posso esagerare che poi lui legge :D)… Pero’ ecco, stamani c’era proprio tanto tanto bisogno di vitamine in questa casa…e che glie le facciamo mancare?

Neanche a farlo apposta ieri mi ero cercata una ricettina da rifare… altro che aspirina amore mio, con questa vedrai che ti passa tutto!

La ricetta l’ho trovata qui e alla torta ho aggiunto una crema… un po’ improvvisata…  ma che se vitamine devon essere, lo siano fino in fondo!!!!

TORTA DI MELE E CAROTE CON CREMA DENSA DI ARANCIA MELA E CAROTA

Ingredienti per la torta (per una tortiera da 30 cm):

400 g di farina
400 g di zucchero
1 bustina di lievito
2 uova
180 ml di olio di semi
300 ml di latte
2 mele
100 g di carota
la buccia grattugiata di un’arancia
1 cucchiaio di cannella

Ingredienti per la crema:

250 ml di centrifugato arancia, mela e carota (indicativamente 1 mela grossa, un’arancia media e una carota media)
60 g di zucchero
1 tuorlo d’uovo
30 g di farina

Procedimento torta:

Mettere insieme in una terrina la farina, il lievito, lo zucchero, il latte, l’olio e i rossi dell’uovo e la buccia grattugiata di un’arancia. Lavorare insieme prima girando col mestolo poi con lo sbattitore;
Sbucciare una delle due mele, e tagliarla a piccoli cubetti, aggiungervi una spruzzata di cannella e aggiungere all’impasto. Pelare la carota e tritata o grattugiata aggiungere anch’essa al composto.
Girare col mestolo per amalgamare il tutto.

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale.

Aggiungere gli albumi all’impasto, girando piano, dal basso verso l’alto per evitare che si smonti.

Foderare uno stampo di diametro 30 (anche 32 cm) con la carta da forno. Sbucciare la seconda mela, tagliarla a lamelle sottili e rivestire la base dello stampo (col concetto della torta rovesciata. Versarvi sopra il composto, infornare a forno caldo 180° per 75 minuti (verificare anche con la prova stecchino).

Dopo la prova stecchino (andata a buon fine) togliere dal forno, far raffreddare nella teglia per 5 minuti, dopodichè sformare rovesciata e far raffreddare sopra ad una griglia.
Benchè la consistenza di questa torta sia non troppo asciutta di suo ma ben morbida e umida, ho deciso comunque di accompagnarla con una cremina e così ho fatto…

Procedimento crema:

Centrifugare 1 mela, un’arancia e una carota (e comunque questi tre tipi di frutta fino al raggiungimento dei 250 ml di succo).

Mettere il succo sul fuoco e portare al bollore. In una terrina mettere lo zucchero e la farina setacciati e aggiungervi il liquido pian piano girando bene per non formare grumi.

Sbattere il tuorlo di un’uovo e aggiungervi poi la crema di succo farina e zucchero appena preparata, sempre girando bene.

Rimettere sul fuoco  e riportare al bollore finchè la crema non addenserà (lo farà prestissimo).

Togliere dal fuoco e far raffreddare.

Servire insieme ad una fetta di torta!

Rispondi a Nus in cucina Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>