questa è una sfida… DOLCE LIGHT NON E’ OSSIMORO!!!

Sono a dieta… e non è una novità, sono a dieta almeno una volta all’anno (almeno) più o meno da 30 anni…si, forse poco meno… comunque.. questo è un particolare… ho scoperto che il mio essere a dieta alla fin fin DEVE consistere in due cose essenziali:
1) arginare il consumo di formaggi e salumi
2) evitare DOLCI.
E’ così .. ne sono sicura, del resto mangio poco in proporzione ai miei fianchi molto poco… quindi ok che non faccio sport… (e cerchero’ a breve di rimediare) … ma è evidente che la seconda e terza causa sono proprio quelle dette sopra.
E’ che posso limitare il formaggio.. e vada. Vada pure limitare il prosciutto…. e vada. Ma come si fa, con questa estatina (che forse pare arrivata) … a negarsi una cosina dolce e fresca.. e li parte la sfida… qualcuno (e lei lo sa…) m’ha detto che non c’è ossimoro piu’ ossimoro del Dolce Light… ma no dai… questa è una sfida! Ci riuscirò! Proverò la stessa soddisfazione nel mangiare il mio ossimoro che a gustarmi un bel gelato… ma si!
Mousse di yougurt e ribes
(ricetta ispirata alla mousse di youghurt& piccoli frutti rossi di  cavolettodibruxelles)
Ingredienti
200 gr. di yoghurt magro
2 albumi
2 cucchiai scarsi di miele (io avevo in casa quello di acacia… ma probabilmente il mille fiori indicato da lei è piu’ adatto e delicato)
il succo di mezzo limone
4 gr. di agar agar
Riso soffiato
Ribes a piacere

Procedimento
Montare gli albumi a neve. Scaldare il succo di mezzo limone insieme al miele e scioglierci bene l’agar agar. Unire il succo allo yoghurt poi unire il tutto agli albumi girando dal basso verso l’alto con una spatola. Creare la salsina di frutta frullando i ribes con un frullatore (se si pensa che i semini possano disturbare passare da un colino), aggiungere un po’ di succo di limone e dolcificare con miele a piacere. mettere un po’ di riso soffiato nei bicchierini, aggiungere uno strato di salsa di ribes, poi versare il composto di yoghurt. Conservare il tutto al frigorifero per una notte. Decorare poi con chicchini di ribes e una foglia di melissa (o menta…. o quel che vi piace di piu’!)
La Sfida??
Diciamo che … secondo me è superata… ora, lungi da me sostenere che la soddisfazione è proprio quella di mangiarsi una bella fetta di torta con panna e nutella … quello no… ma un’ottimo compromesso per alleviare la voglia di dolcino!!! Si!!!

Rispondi a Genny G. Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>